Skip to main content
Piattaforme

Come creare una landing page di successo

Cos'è una Landing Page?

Lo scopo delle landing page è quello di indirizzare i visitatori a compiere un'azione specifica. Questa azione può essere l'iscrizione a una newsletter, l'iscrizione a un servizio, fare un acquisto, o qualsiasi altra cosa che potresti considerare un successo per il tuo business. Indipendentemente dal caso, l'obiettivo finale di una landing page dovrebbe sempre essere quello di aumentare i tuoi tassi di conversione.

Creare una perfetta landing page è fondamentale perché è la prima cosa che i visitatori vedono dopo aver cliccato sul tuo annuncio, sull'email promozionale, o dopo averti trovato altrove su internet. Una struttura chiara e diretta su questa pagina web è molto importante perché ti aiuterà ad aumentare le conversioni, generare lead e trasformare un potenziale cliente in uno fedele.

Scegliere il giusto Landing Page Builder

Ci sono molti modi per farlo, ma uno dei modi più semplici e professionali è usare il Wix Landing Page Builder. Questo editor drag and drop ti permette di creare pagine belle e facili da usare anche se non hai competenze di codifica. Il design è molto flessibile e si può trasformare qualsiasi modello gratuito in una pagina web che sembra un milione di dollari. Inoltre, se la tua pagina di atterraggio è orientata all'eCommerce, Wix ti fornirà un gran numero di miglioramenti per il negozio online, come soluzioni di pagamento sicure e incentivi alle vendite.

Come iniziare a creare una landing page su Wix:

  • Accedi al tuo account Wix o iscriviti con la tua email, il tuo account Google o Facebook.
  • Clicca su Crea nuovo sito.
  • Scegli il tuo settore (Musica, Fotografia, Negozio online, Eventi, Bellezza, Fitness, e molte altre opzioni)
  • Scegli un modello e crea la landing page da solo, oppure rispondi ad alcune domande e permetti all'Artificial Design Intelligence (ADI) di Wix di generare 3 diverse opinioni tra cui scegliere. Questa caratteristica innovativa ti fornisce 3 pagine di destinazione in modo che tu debba solo scegliere la tua preferita e modificare i dettagli dopo. Quanto è figo?
  • Ora tutto quello che devi fare è modificare il modello. Ci sono più di 800 modelli tra cui scegliere e migliaia di caratteristiche di design. Cambia gli elementi e spostali a tuo piacimento finché non ottieni il design che volevi, oppure tieni il modello così com'è, dopo tutto è stato creato da un designer professionista.
  • Aggiungi il tuo logo e inizia a modificare il testo per descrivere il tuo prodotto e i tuoi servizi, assicurati che i tuoi contatti e le informazioni sui social media, poi premi Salva e visualizza l'anteprima della tua nuova landing page.
  • Una volta che hai finito clicca su Publish.

Cosa includere nella tua landing page:

  • Un grande titolo - Se non riesci ad attirare l'attenzione dei tuoi visitatori fin dal titolo, li hai già persi. È qui che il loro interesse dovrebbe essere acceso. Il titolo dovrebbe spiegare l'essenza del prodotto/servizio in non più di 10-15 parole e dovrebbe essere orientato ai benefici.
  • La proposta di valore - Questo dovrebbe agire come una calamita per i lead. Dice ai tuoi visitatori cosa possono guadagnare e aspettarsi dal tuo prodotto o servizio. Non deve essere un singolo elemento. Pensa a una lista di benefici e usa punti elenco (sì, proprio come questo). Questi benefici devono essere focalizzati sui bisogni dei potenziali clienti, altrimenti il messaggio non arriverà a loro. I clienti hanno bisogno di ragioni reali e provate per essere convinti dal tuo prodotto/servizio.
  • Un modulo - È consigliabile, indipendentemente dal tuo obiettivo finale, che tu abbia incluso un modulo opt-in quando crei landing page ad alta conversione. Il contenuto e il numero di campi del modulo dipendono dal tuo design, dai prodotti o servizi che stai offrendo, dal tuo settore e, naturalmente, dal tuo pubblico. Se stai offrendo qualcosa di minimo gratuitamente, non dovresti chiedere troppe informazioni agli utenti. Chiedere loro il loro indirizzo email per inviare loro una newsletter mensile gratuita è uno scambio abbastanza equo. Tuttavia, se chiedete loro il numero di cellulare e le informazioni sul lavoro, senza offrire nulla di prezioso in cambio, li perderete sul posto. E assicuratevi sempre di essere conformi al GDPR quando raccogliete questi dati.
  • Call to Action (CTA) - Questo è extra importante perché è l'elemento che dice agli utenti che atterrano sulla tua pagina cosa vuoi che facciano, e come farlo. Rendilo un pulsante cliccabile. Ti consigliamo di scegliere un colore che contrasti con lo sfondo per questo pulsante. Puoi avere più di uno di questi pulsanti sulla tua landing page, ma dovresti essere consapevole del fatto che potresti confondere i visitatori se ci sono troppe azioni diverse da compiere. Se vuoi il maggior numero possibile di conversioni sulla landing page, dovresti limitarti ad una sola opzione, mostrata in più punti. Con Wix è facile duplicare gli elementi e mantenere il tuo design. È meglio mantenerlo il più semplice possibile e creare diverse landing page per ogni pulsante CTA.
  • Prova sociale - Che si tratti di un prodotto o di un servizio, la prova sociale guida un visitatore lungo il funnel di conversione. Si riferisce al numero di likes, tweets, pins, abbonati o testimonianze che la tua azienda ha. Quello che si adatta meglio al tuo sito web, è quello che dovresti usare. Dovresti mostrarli sulla tua pagina perché i social media e le raccomandazioni di persone fidate giocano un ruolo importante nella decisione di acquisto. Usa testimonianze di persone reali che sono più rilevanti per il tuo pubblico. È meglio se queste testimonianze sono specifiche: numeri e dati reali. Wix ti fornirà una vasta gamma di elementi creati appositamente per questo.
  • Contenutovisivo- Questo, proprio come la CTA, è obbligatorio! Immagini e video sono più veloci e più facili da comprendere, sottolineano il messaggio e influenzano il comportamento dei tuoi visitatori sulla tua pagina. Questo significa più conversioni. Puoi usare immagini attraenti per dirigere l'attenzione dei tuoi visitatori esattamente dove vuoi tu nella pagina e alla fine agiranno. Anche i video e le demo dei prodotti sono raccomandati.

Ci sono altri buoni costruttori di landing page sul mercato, come Kyvio, HubSpot, Unbounce, Instapage, ma secondo noi, Wix è il più intuitivo e flessibile.

Come tracciare e misurare il successo di una landing page

Ora che hai tutte le informazioni di cui hai bisogno per creare pagine di destinazione, avrai anche bisogno di analisi per vedere come le tue pagine web appena create stanno performando.

Per ottenere tutte le statistiche di base insieme a quelle più complesse sul comportamento dei visitatori, puoi aggiungere l'applicazione Visitor Analytics alle tue landing page e sarai in grado di:

Conta i visitatori e le conversioni e vedi da dove vengono

Una volta installata l'app Visitor Analytics potrai vedere nella sua dashboard il numero di visitatori, i visitatori unici e le conversioni. I dati vengono tracciati in tempo reale e puoi scegliere dalle impostazioni dell'app di ignorare le tue visite in modo che i dati tracciati siano più accurati. Si otterrà un'anteprima degli ultimi visitatori paese, sistema operativo, browser e dispositivi.

Tra gli altri dati visualizzati nella Visitor Analytics Dashboard, avrete anche 2 mappe. Una mappa dei visitatori dal vivo, che dobbiamo ammettere può essere piuttosto coinvolgente da guardare, e una mappa dei visitatori per paese. Queste 2 caratteristiche ti aiuteranno ad avere una visione d'insieme di come la tua landing page sta funzionando in tutto il mondo e a capire meglio la geolocalizzazione del tuo pubblico di riferimento.

Confrontare i dati e vedere come la tua landing page si comporta nel tempo

Nella sezione delle statistiche del sito web di Visitor Analytics, otterrai informazioni dettagliate sulle caratteristiche menzionate sopra, per una comprensione ancora più profonda dell'efficienza della tua landing page. Tra l'altro, vedrai la quantità di visitatori nuovi e di ritorno, la durata della sessione e le visite alla pagina.

Otterrai un elenco cronologico completo dei tuoi visitatori con la loro posizione approssimativa, lo stato (nuovo/di ritorno/convertito), il dispositivo utilizzato per accedere alla tua pagina, e altre informazioni preziose che possono avere un impatto reale sulla tua strategia di marketing e su come, dove e a chi decidi di promuovere la tua landing page.

Un'altra caratteristica importante quando decidi di promuovere la tua landing page sono i grafici di traffico codificati per colore. Guardando questi, sarai in grado di vedere quando è meglio postare sui social media o inviare la tua newsletter. Ecco un'anticipazione:

Vedrete il vostro traffico di riferimento, o da quali altri siti web i visitatori sono arrivati alla vostra pagina di destinazione, in modo da poter decidere quali annunci mantenere e quali partnership potrebbero non funzionare per voi.

Nella scheda della concorrenza, potrai confrontare la tua pagina con quelle dei tuoi concorrenti selezionando il tuo paese e il tuo dominio aziendale, mentre nella scheda Campagne URL potrai vedere da dove proviene il tuo traffico. Basta aggiungere UTM ai tuoi link ogni volta che li pubblichi da qualche parte e usare Visitor Analytics per vedere se il tuo traffico proviene dai tuoi annunci su Facebook, dal tuo altro sito web o da qualsiasi altra fonte.

Analizza il comportamento dei visitatori per migliorare la tua pagina

Visitor Analytics fornisce 3 modi principali per analizzare come i tuoi visitatori interagiscono con la tua landing page una volta che iniziano a navigare.

La funzione di registrazione dei visitatori, alternativamente nota come replay di sessione, "registra" ciò che i tuoi visitatori stanno cliccando sulla tua pagina di destinazione e ti fornisce un video del loro esatto viaggio sulla tua pagina. In pratica ottieni un video completo delle loro azioni sulla tua landing page. Guardando questi video, potrai vedere a che punto il tuo visitatore ha deciso di lasciare il tuo sito web senza convertire. Se noti uno schema, potresti dover fare qualche aggiustamento.

Il caso è simile per lo strumento Heatmaps, ma invece di analizzare le visite individuali, questa funzione prende le informazioni da un maggior numero di visite e le trasforma in un codice colore visivo che ti permette di vedere quali parti della tua landing page sono le più attraenti. L'attività intensa come i clic degli utenti , il movimento del mouse, i tap e lo scroll saranno mostrati con il rosso, l'arancione e il giallo, mentre i bassi livelli di attività saranno mostrati con il blu, il verde o nessun colore.

Verranno mostrate heatmap diverse a seconda del tipo di dispositivo (desktop, tablet o mobile) in modo da poter vedere facilmente se i tuoi visitatori stanno cliccando o toccando gli elementi sbagliati, invece dei tuoi pulsanti CTA.

Impostando un Funnel di Conversione per la vostra landing page all'interno di Visitor Analytics potrete vedere il numero e la percentuale di persone che hanno visitato la vostra pagina e si sono trasformate in acquirenti/sottoscrittori/follower/ecc. Dato che stai lavorando con una sola pagina, il tuo imbuto di conversione avrà solo questi 2 passi: Visitatore e Visitatore convertito, ma per i siti web con più pagine, gli imbuti possono avere un gran numero di passi per tracciare le pagine esatte in cui i visitatori perdono il loro interesse.

Raccogliere feedback dai visitatori

Visitor Analytics vi offre anche la possibilità di impostare facilmente sondaggi e indagini per i vostri visitatori e di integrarli nella vostra landing page con pochi clic. Il feedback dei vostri visitatori è fondamentale per gestire un business di successo. Utilizzando il modulo Visitor Analytics Feedback sarà più facile che mai vedere cosa manca ai vostri clienti o cosa gli piace di più e nel tempo vi aiuterà a migliorare la vostra strategia, quindi la vostra landing page.

 

Suggerimenti per creare una Landing Page

 

Definisci il tuo obiettivo e il tuo pubblico

Lo scopo di questa pagina dovrebbe essere molto chiaro. Prima di iniziare a lavorare sulla pagina, devi capire perché la stai creando in primo luogo. Questo è strettamente legato alla chiamata all'azione, così come a tutti i contenuti inclusi. È importante che tu ti attenga a un unico obiettivo per ridurre al minimo il numero di scelte che dai ai tuoi visitatori e avere una landing page di vero successo. La landing page deve essere rilevante per il tuo pubblico. Affinché questo sia possibile, devi sapere veramente chi è il tuo pubblico e poi creare la landing page con quel target specifico in mente.

Mantienila semplice, pulita e organizzata

La sensazione e la struttura generale del design della pagina hanno un grande impatto sui visitatori. Il tuo obiettivo primario dovrebbe essere a fuoco qui, quindi dovresti tenere solo le informazioni necessarie di cui i visitatori hanno bisogno per convertire. La pagina deve essere facilmente scannerizzabile, quindi usa punti elenco per spiegare caratteristiche e dettagli quando possibile. Evita di usare troppo testo. Naturalmente, le informazioni più importanti dovrebbero essere tenute sopra la piega. Lascia andare i link di navigazione che distraggono e il disordine extra. Link, menu, pulsanti che non hanno nulla a che fare con l'azione particolare che vuoi che gli utenti facciano non sono benvenuti. Devi fondamentalmente rendere impossibile che il visitatore si distragga o ignori il tuo messaggio principale.

Abbinare la copia della pagina di destinazione con gli annunci PPC

Le parole chiave nella copia della pagina dovrebbero corrispondere al testo usato negli annunci PPC. Usare lo stesso linguaggio e le stesse frasi chiave mostra coerenza e rassicura gli utenti che sono sulla strada giusta. La coerenza del marchio è la chiave, quindi non dovresti rendere questa pagina particolare troppo diversa dal tuo sito web generale. Mantieni i caratteri e i colori che si possono trovare anche sul tuo sito principale.