Skip to main content

Previsioni per gli sviluppi futuri di Martech

La tecnologia di marketing è vitale per il business moderno, ma il panorama martech cambia ogni giorno. Scoprite le tendenze chiave che vi permetteranno di rendere il vostro stack a prova di futuro

Previsioni per i futuri sviluppi Martech

Il martech è stato a lungo visto come la principale via utilizzata dalle aziende per ottimizzare le strategie di marketing rispetto alle mutevoli aspettative dei consumatori e all'innovazione digitale.

Lo sviluppo tecnologico è però inarrestabile, e ora ci sono anche più di 8.000 strumenti martech tra cui scegliere(Chief Martech).

Dato questo, può essere difficile per i marketer sapere quali soluzioni software scegliere, fare previsioni su come cambierà il panorama martech, e come rendere i propri stack più a prova di futuro.

E, mentre i marketer dovrebbero sempre dare la priorità alle sfide attuali del business, è comunque importante tenere d'occhio le tendenze chiave che più probabilmente definiranno il futuro del marketing.

Questo articolo separa il grano delle tendenze future affidabili dalla pula delle mode che scompariranno rapidamente, e passa in rassegna le previsioni chiave per il marketing digitale negli anni a venire.

Migrare verso il cloud

Il futuro è senza dubbio il cloud, un termine che si riferisce alla fornitura di storage, potenza di calcolo o software. È accessibile attraverso Internet, piuttosto che essere situato in casa, ed è mantenuto dal fornitore di servizi.

Porta una serie di vantaggi per i commercianti - dai costi operativi e dalla facilità d'uso alla sicurezza dei dati e al disaster recovery.

In effetti, la migrazione alla tecnologia cloud è già ben avviata, e il 67% di tutta l'infrastruttura aziendale sarà basata sul cloud nel 2025(IDC).

Sta ai responsabili del marketing decidere come sfruttare al meglio il potenziale del cloud per consentire una grande esperienza ai clienti, ma questa è una tecnologia chiave da implementare mentre le aziende vanno avanti.

Ottimizzare Martech con la formazione

Il mondo moderno è saturo di tecnologia che avanza e dei dati che la guidano, e il martech sta diventando sia più necessario per il successo, sia più complicato.

In questo ambiente, i marketer che non abbracciano completamente la tecnologia rischiano di fornire una scarsa esperienza al cliente e di rimanere indietro rispetto alla concorrenza.

Tuttavia, il 72% dei marketer crede che i loro colleghi siano scarsamente formati nel martech, il che significa che il martech è sottoutilizzato(Clevertouch Marketing).

Un'opzione è quella di assumere un esperto esterno, ma questi sono pochi e lontani tra loro, e le tariffe sono alte. Come tale, è meglio invece considerare lo sviluppo di dipendenti in modo che le aziende abbiano un esperto interno o un campione - sia per la martech individuale che per l'integrazione dello stack.

Dare priorità alla privacy dei dati

I dati sono stati a lungo la linfa vitale per i marketer digitali, aumentando la sofisticazione delle campagne attraverso il targeting degli utenti e la personalizzazione.

Tuttavia, c'è stata a lungo la preoccupazione che i regolamenti del settore fossero troppo permissivi e permettessero alle aziende di sfruttare i dati personali, mettendo a rischio gli utenti di internet.

L'Unione europea ha introdotto la sua legge GDPR nel 2018, e ha posto limiti reali su ciò che le aziende possono fare con i dati personali dei cittadini dell'UE. Quelle che sono trovate a non proteggere adeguatamente questi dati ora rischiano enormi danni di reputazione, insieme a multe fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato globale dell'anno finanziario precedente - qualunque sia il più alto.

L'arrivo di questa legge ha segnato una nuova alba di regolamenti sulla privacy dei dati più severi; i governi di tutto il mondo hanno seguito l'esempio dell'UE, e hanno modellato le loro leggi sulla privacy sul GDPR - oggi, 137 dei 194 paesi hanno messo in atto una legislazione per proteggere meglio i dati e la privacy(UNCTAD).

Ciò significa che le leggi sulla privacy dei dati sono qui per restare, e continueranno ad essere modificate e migliorate. Come tale, è vitale che i commercianti raccolgano, immagazzinino e utilizzino i dati personali in un modo che rispetti questi regolamenti.

Questo è un compito complicato e che richiede tempo. Per il momento esistono Martech che possono aiutare le aziende a soddisfare alcune delle loro responsabilità, ma la loro utilità aumenterà solo in futuro, man mano che gli strumenti diventeranno più sofisticati.

Iperpersonalizzare l'esperienza del cliente

Data la prevalenza di elementi come chatbot, live chat e prodotti su misura, l'esperienza del cliente è già più personalizzata oggi.

Tuttavia, la personalizzazione deve continuare a crescere in futuro per soddisfare le aspettative sempre più alte dei consumatori, con gli utenti che ora si aspettano che le aziende riconoscano le loro preferenze uniche e si impegnino con loro come individui.

Questo è possibile consegnando messaggi, offerte e prodotti su misura per ogni persona.

Fondamentalmente, le aziende che eccellono nella personalizzazione generano un tasso di crescita dei ricavi più veloce rispetto ai concorrenti(McKinsey & Company).

Adottare la realtà virtuale

Le aziende che cercano di iper-personalizzare l'esperienza del cliente dovrebbero considerare anche la realtà virtuale.

Grazie a cuffie specializzate che immergono completamente i consumatori nel mondo virtuale, questa tecnologia colma il divario tra il mondo reale e quello virtuale, ed è una grande strada per le aziende che cercano di commercializzarsi in modo accattivante.

E anche se la realtà virtuale non è ancora un canale convenzionale per i commercianti, il mercato vale già 3,7 miliardi di dollari(Statista); molte aziende la stanno già sperimentando per la sua capacità di fornire alle aziende un'esperienza coinvolgente e personalizzata.

Integrare il Web 3.0

Il Web 3.0 - altrimenti noto come Internet of Things - è ormai alle porte. Questo si riferisce alla crescente rete di elettrodomestici e dispositivi intelligenti, e i dati che permettono ai marketer di personalizzare la comunicazione con gli utenti.

Si stima che ci saranno 75 miliardi di dispositivi collegati a Internet entro il 2025(Statista), e questo si traduce in una quantità impressionante di dati che i commercianti possono utilizzare per prevedere il comportamento degli utenti e migliorare il customer journey.

Questo sta creando nuove opportunità di marketing per le aziende, con i dati da questi dispositivi che permettono alle aziende di prevedere meglio le tendenze e formulare strategie per aumentare le entrate.

Sfruttare i dati disponibili

Se c'è un tema che attraversa queste future tendenze martech, è senza dubbio come la tecnologia permetterà ai marketer di capitalizzare meglio i dati che hanno a disposizione.

Dato questo, gli strumenti di analisi diventeranno sempre più importanti con il passare del tempo, così come l'intelligenza artificiale e il machine learning - due tecnologie che possono essere sfruttate per analizzare rapidamente i big data e integrare automaticamente le informazioni in sistemi e processi.

Se state cercando maggiori informazioni su come rendere la vostra strategia di marketing a prova di futuro, abbiamo creato un PDF scaricabile gratuitamente.