Skip to main content

Conversioni

TL;DR

Le conversioni rappresentano la metrica di marketing destinata a misurare il punto in cui un visitatore di un sito web o un potenziale cliente compie l'azione desiderata, trasformandosi così da semplice spettatore in acquirente, abbonato, follower, ecc. Nella stragrande maggioranza dei casi, il numero di conversioni detta il successo di un business.

A proposito di conversioni

La conversione è una metrica di marketing che definisce il numero di visitatori o utenti che si sono convinti a compiere una certa azione che ha portato al beneficio di un business. Per esempio, se due persone entrano in un sito di e-commerce e una decide di andarsene mentre l'altra decide di comprare un prodotto, la seconda conta come una conversione.

Le conversioni sono diverse per ogni azienda, come uno potrebbe considerare un acquisto una conversione, mentre altri possono contare un abbonamento o una registrazione come una conversione. Tutto dipende dal tipo di business e dagli obiettivi preimpostati.

Nell'applicazione Visitor Analytics, gli utenti decidono da soli quali pagine web contano come conversioni e sono in grado di configurare quelle che considerano importanti per la loro attività, da contare come conversioni nella Dashboard Panoramica e nel Menu Pagine → Conversioni.

    Perché le conversioni sono importanti?

    La conversione è una delle metriche di marketing più cruciali, poiché definisce il successo di un business o di una campagna di marketing. Le conversioni non significano sempre un acquisto, possono anche rappresentare il numero di persone che hanno inviato un modulo di contatto, aperto un'e-mail, firmato un documento o qualsiasi altra azione finalizzata al raggiungimento di un obiettivo importante per il business.

    Quali sono i metodi di conversione più comuni?

    Secondo Wikipedia ecco le tecniche di conversione più utilizzate:

    • Chiamata all'azione
    • Raccomandazioni
    • Offerte mirate
    • Retargeting
    • Chat
    • Recensioni e valutazioni