Skip to main content

Traffico diretto

TL;DR

Il traffico diretto rappresenta il numero di visitatori e di pagine visitate che arrivano a un sito web digitando direttamente l'URL, o cliccando l'URL da una fonte offline o non riconosciuta: come SMS, Whatsapp, Telegram o documenti offline.

Cos'è il traffico diretto?

Il traffico diretto si riferisce ai visitatori di un sito web che sono atterrati su un sito web digitando l'URL nel browser, usando i segnalibri o cliccando il link in un documento offline che apre il browser. La maggior parte degli strumenti di analisi dei siti web collocano sotto il traffico diretto anche il traffico proveniente da fonti sconosciute.

Da cosa proviene il traffico diretto?

Il traffico diretto può essere causato dalle seguenti azioni dei visitatori:

  • Digitare direttamente l'URL del sito web nel browser
  • Accedere al sito web cliccando su un segnalibro salvato
  • Accedere al sito web cliccando sul collegamento ipertestuale inserito in documenti offline: .txt, PDF, Word, ecc.
  • I canali dei social media mostrano il traffico sotto i referral, ma il traffico proveniente da alcune applicazioni mobili di proprietà dei canali dei social media apparirà nelle analytics come traffico diretto.
  • Anche le fonti sociali oscure appariranno come traffico diretto: come le visite da una e-mail di Outlook o Thunderbird, SMS, Skype, WhatsApp, Telegram e servizi di messaggistica.