Skip to main content

Rendering dinamico

TL;DR;

Ilrendering dinamico è il processo attraverso il quale un problema di crawlability di un sito web che usa Javascript viene risolto servendo ai robot una diversa versione statica HTML della pagina web.

Cos'è il rendering dinamico?

Il rendering dinamico è un argomento per sviluppatori di siti web avanzati e non è una procedura che raccomandiamo ai principianti o a qualsiasi proprietario di siti web e imprenditore con livelli di abilità tecnica inferiori a quelli avanzati. Detto questo, il rendering dinamico è un processo che è stato sviluppato per risolvere potenziali problemi di crawlability per i siti web che usano JavaScript. La maggior parte dei siti web moderni non usa solo contenuti statici. Javascript è incluso nel codice usato dalla maggior parte dei template, plugin ed estensioni che ogni utente aggiungerebbe al suo sito web quando usa un costruttore di pagine web.

Sfortunatamente, Javascript può essere difficile da leggere e interpretare dai web crawler. Se hai collegato il tuo sito web a un account Google Search Console, puoi controllare come i crawler vedono la tua pagina web facendo un'ispezione dell'URL. Non è così raro imbattersi in pagine web che non visualizzano correttamente alcuni dei contenuti, a causa di Javascript. Tutto dipende dalla piattaforma di web building che stai usando e dal modo in cui funzionano i tuoi template e plugin. Se questo è il caso, il rendering dinamico può essere usato per creare una versione HTML statica della pagina da servire ai crawler al posto della versione originale.

Il rendering dinamico è permesso da Google?

A prima vista, il rendering dinamico potrebbe sembrare una tecnica black hat, poiché il crawler e gli utenti non vedono lo stesso contenuto. Se questo venisse abusato dagli sviluppatori web, potrebbe portare a casi in cui si cerca di ingannare il web crawler. Tuttavia, se il contenuto delle due versioni della pagina è simile, il sito web non corre il rischio di essere penalizzato. Quindi, non solo il rendering dinamico è permesso, ma è anche raccomandato in alcuni casi, in quanto aiuta Google a capire meglio e più velocemente il contenuto che deve scansionare.

Prima di tutto, dovreste cercare se avete bisogno di un rendering dinamico. Se i vostri URL vengono scansionati correttamente, non c'è bisogno di aggiungerlo. Se necessario, si consiglia di utilizzare i servizi di un esperto per implementare il rendering dinamico. Per saperne di più visita la pagina degli sviluppatori di Google.